Panama

Dati essenziali

Capitale: Panama City

Superficie: 78,000 km²

Popolazione: 2.8m

Moneta: Dollaro Americano (conosciuto come il Balboa)

Lingua: Spagnolo

Visti: Non richiesto per viaggiatori con passaporto della Comunitá Europea.

Cibo: Ropa Vieja (indumenti vecchi) è una carne di manzo cotta con cipolle, aglio, pomodori e peperoni verdi o rossi, servito con riso giallo.

Panama è il crocevia delle Americhe: non sono certo i suoi anni di occupazione e il suo grande Canale le uniche cose che l'hanno reso famoso! Vi sono barriere coralline inesplorate, piccole rane dai colori rosso, arancio e giallo, l'affascinante arcipelago di San Blás, vasti spazi di fredde zone montuose e fiumi che scendono tuonando.

La Cittá di Panama è una miscela curiosa di vecchia Spagna e di moderna America. Macerie e rovine di 'Panamá Viejo' (li vecchio centro) si trovano nella zona Est (il racconto del suo saccheggio nel 1671 da parte di Henry Morgan fa parte ormai delle leggende di pirati). Espandendosi verso l'interno rispetto al Golfo di Panama, il centro moderno si trova alla fine del canale, dal lato del Pacifico, circondato da spiagge ornate da palme e da colline. Il Canale è al tempo stesso una meraviglia dell'ingegneria e "la piú grande scorciatoia del mondo". Tre gruppi di doppie chiuse permettono alle navi di superare progressivamente i dislivelli innalzandole all'altezza di 26 metri fino al Lago Gatún per un percorso di circa 80 Km mettendo in comunicazione il mare Caraibico con il Pacifico.

Sulla costa caribica, Portobello fu il luogo di "fiammeggianti" mercati del 16° e 17° secoli dove i magazzini fortificati, colmi di oro e argento proveniente dal Perú, venivano protetti dalle incursioni dei pirati; oggi si trovano solo quiete e belle spiagge.

L'Arcipelago di San Blás, ad Est, è una sequela di isolette che si allungano verso il confine con la Colombia, abitate dagli indigeni Indiani Kuna.

Sulla terraferma, il Darién Gap era, fino a pochi anni fa, quasi completamente impenetrabile, ma ora alcune zone delle selvagge foreste si stanno aprendo ai viaggiatori piú intrepidi.

Sul Pacifico, la Penisola di Azuero è punteggiata da vecchie cittá coloniali, perfette spiagge per il surfing e riserve naturali che ospitano uccelli di palude e tartarughe che covano.

Potete poi dirigervi verso l'interno fino alla zona montuosa di Chiriquí, dal clima costantemente primaverile, dove è possibile salire sul vulcano Barú ed esplorare piantagioni di caffé (fincas) o far scorrere pigramente i giorni pescando o cavalcando.

Le vergini foreste tropicali e le barriere coralline delle 'Bocas del Toro' sono state denominate 'le nuove Galapagos', un delicato paradiso destinato a diventare la nuova destinazione piú gettonata dell'America Latina.


Tutti i testi sono di proprietá di LATA (Latin American Travel Associatino). LATA è un'organizzazione commerciale e siamo lieti di accogliere nuovi membri, sia provenienti da compagnie o individualmente, purché condividano le nostre scelte ed i nostri obiettivi. Nel confermare che abbiamo posto la migliore cura nella selezione dei nostri membri, raccomandiamo ai potenziali clienti di effettuare le loro ricerche prima di entrare in contratto/accordo con loro.

Come arrivare